Pubblicate le linee guida MiTE: dalle caratteristiche minime ai requisiti che gli impianti fotovoltaici devono avere per poter essere definiti agrivoltaici

E’ della scorsa settimana la pubblicazione sul sito del Ministero della Transizione Ecologica delle Linee Guida MiTE per gli Impianti Agrivoltaici.
La stesura del documento ha visto la partecipazione di CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), GSE (Gestore dei servizi energetici S.p.A). e RSE (Ricerca sul sistema energetico S.p.A.).

Punto cruciale del documento, la descrizione delle caratteristiche minime e dei requisiti che gli impianti fotovoltaici devono avere per poter essere definiti agrivoltaici, valevole sia  per gli impianti più avanzati che possono accedere agli incentivi PNRR, sia per le altre tipologie di impianti agrivoltaici che non ne possono beneficiare.

Ma andiamo con ordine…

COSA SI INTENDE PER IMPIANTI AGRIVOLTAICI? (LINEE GUIDA MITE)

Per impianti agrivoltaici si intende un impianto fotovoltaico che adotta soluzioni volte a preservare la continuità delle attività di coltivazione agricola e pastorale sul sito di installazione.

Nel caso, invece, di impianti agrivoltaici avanzati, si intende un impianto agrivoltaico che:

  • adotta soluzioni integrative innovative con montaggio dei moduli elevati da terra, anche prevedendo la rotazione dei moduli stessi, comunque in modo da non compromettere la continuità delle attività di coltivazione agricola e pastorale, anche eventualmente consentendo l’applicazione di strumenti di agricoltura digitale e di precisione
  • prevede la contestuale realizzazione di sistemi di monitoraggio che consentano di verificare l’impatto dell’installazione fotovoltaica sulle colture, il risparmio idrico, la produttività agricola per le diverse tipologie di colture, la continuità delle attività delle aziende agricole interessate, il recupero della fertilità del suolo, il microclima, la resilienza ai cambiamenti climatici.

QUALI SONO I VANTAGGI DEGLI IMPIANTI AGRIVOLTAICI? (LINEE GUIDA MITE)

L’incidenza dei costi energetici nelle aziende agricole, pari all’incirca al 20%-30% del totale dei costi variabili, è senza dubbio uno dei punti fondamentali del documento.

L’abbattimento di questi costi diventa quindi necessario per garantire un maggiore efficientamento energetico, ma anche per sostenere la produzione di energia rinnovabile: proprio per questo l’agrivoltaico può essere un’ottima soluzione.

LINEE GUIDA MITE PER IMPIANTI AGRIVOLTAICI
Ecco in sintesi il contenuto delle linee guida MiTE per gli impianti agrivoltaici

1) Inquadramento generale: energia e agricoltura

  •  Definizioni
  •  Una breve disamina della produttività agricola
  •  Incidenza dei costi energetici nelle aziende agricole
  •  Aziende agricole attive nella produzione di energia elettrica da fotovoltaico
  •  L’autoconsumo di energia rinnovabile nelle aziende agricole
  •  I contributi PAC e la connessione agricoltura/produzione di energia da fonti rinnovabili

2) Caratteristiche e requisiti dei sistemi agrivoltaici e del sistema di monitoraggio

  • Caratteristiche generali dei sistemi agrivoltaici
  •  Caratteristiche e requisiti degli impianti agrivoltaici
  •  REQUISITO A: l’impianto rientra nella definizione di “agrivoltaico”
  •  REQUISITO B: Il sistema agrivoltaico è esercito, nel corso della vita tecnica dell’impianto, in maniera da garantire la produzione sinergica di energia elettrica e prodotti agricoli
  •  REQUISITO C: l’impianto agrivoltaico adotta soluzioni integrate innovative con moduli elevati da terra
  •  REQUISTI D ed E: i sistemi di monitoraggio

3) Ulteriori requisiti e caratteristiche premiali dei sistemi agrivoltaici

  •  Premessa
  •  Caratteristiche del soggetto che realizza il progetto
  •  Applicazioni di agricoltura digitale e di precisione
  •  Autoconsumo
  •  Ulteriori indicatori per il miglioramento delle prestazioni di un sistema agrivoltaico e della qualità del suo sito di installazione

4) Analisi dei costi di investimento

  •  Analisi dei costi di impianti agrivoltaici e sovra costi medi rispetto alle soluzioni tecnologiche convenzionali
    •  Analisi dei costi di investimento per l’impianto agrivoltaico
    •  Costi di O&M dei sistemi agrivoltaici
    •  Costo di generazione (LCOE) dei sistemi agrivoltaici
    •  Costi del sistema di monitoraggio
  •  Costi del monitoraggio della produzione elettrica
    •  Costi del monitoraggio della continuità dell’attività agricola sottostante l’impianto
    •  Costi del monitoraggio degli effetti dell’attività concorrente energetica e agricola

PROJECT GROUP, IL TUO PARTNER PER IMPIANTI AGRIVOLTAICI (LINEE GUIDA MITE)

Se vuoi approfittare di tutti i vantaggi derivanti dalle linee guida MiTE per gli impianti agrivoltaici, affidati a Project Group!
Da più di 15 anni, infatti, progettiamo ed installiamo impianti fotovoltaici con l’obiettivo di ridurre o azzerare il fabbisogno energetico in ogni campo.

Ogni progetto si fonda su più step per garantirti la miglior soluzione, partendo da un’attenta analisi dei consumi sino alla realizzazione dell’impianto con il fissaggio e il supporto dei pannelli.
Il tutto, sempre utilizzando prodotti di altissima qualità e con la garanzia più lunga del Mondo!