Rispondere alle richieste di mercato e soddisfare esigenze specifiche di lavorazioni tipiche per alcuni settori, in primis quello dei distributori idraulici/oleodinamici: questi i motivi per cui Project Group ha deciso di investire per costruire l’isola robotizzata di sbavatura  MillingCAB”.

IL PROBLEMA

L’idea di sviluppare un’innovativa isola robotizzata di sbavatura, nasce infatti da un’esigenza ben specifica del mercato: eliminare le bave, in particolare quelle interne, che si vengono a creare dopo la lavorazione eseguita dalle macchine utensili.

LE SOLUZIONI ATTUALI

Ad oggi l’operazione di pulizia/sbavatura è principalmente eseguita manualmente, ciò richiede l’impiego di operatori a tempo pieno che utilizzano attrezzi sviluppati ad hoc in base alla specifica dei pezzi, di fatto l’operazione di sbavatura manuale rimane ancora un lavoro artigianale che porta ad avere una rilevante incidenza delle capacità del singolo operatore sul risultato finale, però senza avere possibilità di controllare il processo e garantire la ripetibilità.

 

LA SOLUZIONE DI PROJECT GROUP

Per rispondere alle criticità del mercato, ecco quindi la soluzione innovativa di Project Group.
MillingCAB”, un’isola robotizzata estremamente compatta e performante che esegue un ciclo di sbavatura completa, potenziando il processo produttivo in tutti suoi aspetti principali, introducendo l’automazione del processo, garantendo la simulazione completa del ciclo, riducendo gli scarti, ottimizzando il tempo ciclo.

“Milling CAB”, la Sbavatrice di Project Group

per sbavature perfette su 5 facce

LE CHIAVI DEL SUCCESSO

Dietro lo sviluppo di questo prodotto innovativo c’è stato uno studio che ha permesso ai tecnici di Project Group di avere la piena conoscenza del processo trovando un’unica soluzione in grado di risolvere diverse problematiche:

  • Garantire la qualità e controllo completo del processo sbavatura delle superficie interne dove i moderni sistemi di visione non possono arrivare, ponendo un’attenzione particolare alla rigidità e alle eventuali oscillazioni dell’utensile di sbavatura, scegliendo così componenti meccanici in grado di assicurare il controllo dei movimenti della macchina.
  • Il motivo che ha spinto Project Group ad adottare un software grafico integrato di facile programmazione, basato su CAD-CAM, è perché fornisce adeguati strumenti capaci non solo di assicurare la qualità e ripetibilità, ma anche di rendere efficaci le operazioni di sbavatura da un unico piazzamento.
  • Ultimo ma non per importanza, le dimensioni. Project Group ha creato un’isola molto compatta senza avere conseguenze sulle prestazioni finali.

ECCO MILLINGCAB!

La nuova isola robotizzata MillingCAB di Project Group è in grado di effettuare la sbavatura di distributori idraulici/oleodinamici e affini, in particolare la loro sbavatura interna delle forature incrociate, delle cavità interne ed eventuale sbavatura esterna.

Così il processo di sbavatura robotizzato si sostituisce alla pulitura manuale oppure alla burattatura, sabbiatura, oppure ancora, alla sbavatura termica. 

L’applicazione innovativa è molto utile a tutte le aziende che producono particolari di diversi materiali e profili che necessitano di sbavatura interna ed esterna, nello specifico, alle aziende che producono distributori idraulici/oleodinamici (manifold), oltre che alle aziende che svolgono attività di lavorazione meccanica di precisione oppure attività di sbavatura conto terzi. 

La struttura progettuale adottata per MillingCAB è inoltre una base tecnica estendibile ad altri processi che richiedono una lavorazione simile.

MillingCAB di Project Group è una soluzione completa per eseguire operazioni complesse con la precisione garantita dal robot e con una programmazione facile supportata dal sistema CAD-CAM. 

Una soluzione all’avanguardia in grado di sfidare il mercato nel segno di una crescita costante nel segno di Project Group!